Fulmine a Conegliano, traffico ferroviario in tilt: maxi ritardi e cancellazioni

Giovedì pomeriggio in difficoltà la direttrice Venezia-Treviso, con ripercussioni anche in Friuli. Alla stazione di Mestre e in laguna grande calca per capire cosa stesse accadendo

Un fulmine manda in tilt gli apparati che gestiscono il traffico ferroviario sulla linea tra Venezia e il Trevigiano. Risultato: giovedì pomeriggio sono scattate cancellazioni e ritardi anche oltre l'ora sulla direttrice verso la Marca. Nei guai soprattutto chi era diretto a Conegliano, dove materialmente si è verificato il guasto.

Calca davanti ai tabelloni

Come si intuisce dalla foto, decine di pendolari sono rimasti a piedi e hanno dovuto rimodulare la propria tabella di marcia. I tecnici di Rfi si sono messi subito al lavoro per riportare alla normalità la situazione, anche perché ripercussioni si sono verificate anche in Friuli. "C'era molta preoccupazione - dichiara un pendolare coinvolto nei ritardi - anche perché non si capiva se erano in partenza navette bus o meno. Ci sono stati minuti di confusione, poi tutti si sono riversati sul primo convoglio disponibile".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento