menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furgone butta giù la barriera del passaggio a livello, treni in ritardo

L'incidente mercoledì mattina a Noale. Non è la prima volta che accade. Per motivi di sicurezza i convogli sono dovuti transitare lentamente

Forse la troppa fretta, o forse una distrazione costata cara: pare che il conducente si sia giustificato dicendo di esser stato abbagliato dal sole. Fatto sta che per l'ennesima volta un mezzo ha urtato una barriera del passaggio a livello di Noale causando disagi pesanti per oltre una decina di convogli regionali. Per i pendolari tutto questo si è tradotto in ritardi oscillanti tra i 10 e i 40 minuti per quanto riguarda le corse tra le 8 e le 10 sulle linee Bassano del Grappa - Venezia Santa Lucia e Castelfranco - Venezia Santa Lucia.

Il problema si è registrato alle 7.50 di mattina, quando è stato lanciato l'allarme al personale di Rfi. Sul posto anche la polizia municipale della città dei Tempesta, che ha dovuto gestire il traffico in via Mestrina. Un 22enne stava percorrendo quella strada in direzione Robegano quando ha urtato la sbarra del passaggio a livello. I ritardi dei treni non sarebbero causati da danni materiali o strutturali, bensì per le misure di sicurezza che devono essere attuati in casi del genere. Naturalmente i mezzi su rotaia devono passare molto lentamente per evitare incidenti o intrusi sulla linea, vista la mancanza di una delle barriere. Il tutto naturalmente ha avuto ripercussioni anche sul traffico ferroviario successivo, finché dai tecnici non è stata ristabilita la normalità. Il computo complessivo parla di nove treni in ritardo (tutti sulle linee che collegano Venezia con Bassano e Castelfranco), quattro navette-treno soppresse (due Noale-Mestre e due Mestre-Noale) e due soppressioni parziali.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento