Cronaca

Scuole sporche: genitori in trincea, la palla passa al prefetto Cuttaia

Giovedì pomeriggio riunione in prefettura per risolvere l'emergenza igienica. Protesta davanti a Ca' Farsetti. Si profila un ricorso al Tar

Potrebbe rivelarsi un giorno cruciale quello di giovedì per la vicenda "scuole sporche" in provincia di Venezia. Nel pomeriggio è infatti convocata una riunione in Prefettura in cui tutte le parti in causa si siederanno allo stesso tavolo (senza che finora siano riuscite ad arrivare a una intesa). Ci sarà forse anche una rappresentanza dei genitori, i quali martedì a Spinea si sono riuniti in un comunicato unico per farsi sentire con una voce unitaria.

Dal centro storico ai comuni della terraferma dove si sono registrate le problematiche più pesanti: Mira, Scorzè, Spinea e l'entroterra mestrino. Se i genitori, come riportano i quotidiani locali, non ritengono che l'emergenza sia rientrata, in centro storico il dirigente scolastico dell’istituto Morosini Roberto Bareton ha chiesto mercoledì l’intervento degli ispettori dell’Asl 12: un bambino delle elementari, infatti, avrebbe avuto una crisi d'asma. Forse favorita dalla polvere. I genitori dei figli che frequentano l'istituto giovedì mattina lasceranno i bambini a casa per poi andare a manifestare davanti a Ca' Farsetti. Ma non è l'unica iniziativa in cantiere da parte di chi protesta: si starebbe ragionando una possibile strada "giudiziaria" per costringere chi di dovere a pulire aule e spazi comuni. Potrebbe profilarsi all'orizzonte un ricorso al Tar per l'appalto assegnato alla cooperativa Manutencoop dal ministero dell'Istruzione.

Il 29 gennaio, poi, è in cantiere una manifestazione davanti al palasport Taliercio, dove ci sarà una assemblea con presente l'assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Venezia Tiziana Agostini. L'attenzione, dunque, per ora si sposta alla riunione in prefettura nel pomeriggio di giovedì, in cui si cercherà di trovare una soluzione ai tagli alle ore lavorative e ai fondi a disposizione. Altrimenti il 6 febbraio le dipendenti Manutencoop sono pronte allo sciopero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole sporche: genitori in trincea, la palla passa al prefetto Cuttaia

VeneziaToday è in caricamento