menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Municipalità, dopo il ricorso al Tar la protesta a Ca' Loredan: "Privati della democrazia"

Riunione straordinaria convocata per lunedì pomeriggio dal presidente del Consiglio delle Municipalità: si è alimentato il malumore per la revoca di deleghe e di responsabilità

Un consiglio di Municipalità andato in scena sotto i portici di Ca' Loredan. Come riportano i quotidiani locali è quello convocato dal presidente del Consiglio, Giovanni Andrea Martini, nel pomeriggio di lunedì, per fare il punto sulla delicata situazione che stanno vivendo le circoscrizioni di Venezia, private, di fatto, della possibilità di svolgere il proprio ruolo e di avere un rapporto diretto con i propri cittadini, fornendo dei servizi.

Firmato il ricorso al Tar da parte di cinque presidenti di Municipalità su sei
Da alcuni mesi, infatti, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha sottratto
le deleghe alle Municipalità centralizzandole tutte in capo alla Giunta, esautorando anche il consiglio comunale, "quasi a voler porre tutte le decisioni ad un solo organo per poter avere tutta la situazione sotto controllo", come aveva commentato Gabriele Fumai, vicepresidente della I Commisione Consiliare. La protesta nei confronti del primo cittadino è doppia, ed unisce la maggioranza di centro-sinistra e la minoranza di centro-destra di Venezia, Murano e Burano: da una parte si rivendica il diritto di avere una sede per le riunioni, dall'altra si lamenta l'impossibilità di prendere decisioni in tema di servizi sociali, asili nido e viabilità.

Sono cinque su sei i presidenti delle Municipalità che hanno firmato il ricorso al Tar contro la Giunta (unico astenuto Firmato il ricorso al Tar da parte di cinque presidenti di Municipalità su sei
il presidente di Favaro, Marco Bellato, eletto con la lista Brugnaro, ed unico ad essere d'accordo con l'accentramento operato dal sindaco di Venezia), e che nella giornata di lunedì non hanno mancato di ribadire la necessità di un decentramento dei poteri, necessario in un periodo delicato come questo per Venezia. Il pensiero comune è che la Municipalità sia un momento indispensabile di democrazia, di rapporto tra le istituzioni ed il territorio. L'unico modo di avere trasparenza tra i cittadini e chi governa la città.

Potrebbe interessarti: https://www.veneziatoday.it/cronaca/ricorso-tar-presidenti-municipalita.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/VeneziaToday/252463908142196

Potrebbe interessarti: https://www.veneziatoday.it/cronaca/ricorso-tar-presidenti-municipalita.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/VeneziaToday/2
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento