menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi a Venezia, al Valecenter sabato negozi aperti fino a mezzanotte

Il centro di Marcon mantiene le serrande aperte anche dopo le dieci, Auchan, Panorama e Le Barche si "limitano" all'apertura domenicale

Sabato iniziano i saldi, e tra centri commerciali, outlet e negozi del centro città è già iniziata la battaglia per i clienti. Per attirare i compratori, come riporta il Gazzettino, quest'anno il Valecenter ha deciso di giocare una carta importante: sabato le gallerie commerciali resteranno infatti aperte fino a mezzanotte. Intanto, mentre Confesercenti critica la scelta del supermercato di Marcon, anche gli altri snodi della grande distribuzione si preparano alla sfida, mentre le botteghe cittadine cercano di rispondere come possono.

CACCIA AL CLIENTE – La scelta del Valecenter resta unica in provincia, sarà solo il centro di Marcon infatti a tenere aperte le saracinesche anche dopo il normale orario di chiusura. La mossa della direzione del centro commerciale pare essere il tentativo di contrastare a tutti i costi il supermercato “rivale” nell'area commerciale mestrina, quell'Auchan che, grazie all'ampliamento da poco terminato, sta catalizzando le attenzioni dei “malati dello shopping”, tanto da aver registrato un 30% in più di visite rispetto all'anno passato durante i weekend di dicembre 2013, subito dopo il termine dei lavori. I responsabili del centro dell'uccellino rosso garantiscono per questi saldi di inizio anno ribassi a partire dal 30%, e ovviamente il fine settimana dell'epifania vedrà le serrande aperte, ma nessun cambio d'orario. Stesso discorso anche per il Panorama di Marghera, il caso del Valcenter, quindi, resta unico anche se ricorda quanto fatto mesi fa all'Outlet di Noventa.

BATTAGLIA PER IL CENTRO – Intanto a Mestre i negozianti cittadini combattono con le unghie e con i denti per restare al passo e non venire tagliati fuori dalla grande distribuzione. Mentre il centro Le Barche si accoda agli altri grandi magazzini e resta aperto anche domenica 5, i piccoli esercenti del centro preparano i cartellini per segnalare gli sconti sulla merce, sperando in una nuova infornata di liquidità per affrontare a viso aperto un 2014 che non si prospetta dei migliori. Da Confesercenti Venezia, già schierata da sempre contro le aperture domenicali, riserva parole di fuoco anche per l'iniziativa “serale” del Valecenter, mentre da Confcommercio arriva un messaggio chiaro e disilluso: le nuove regole della concorrenza ormai sono queste, inutile combattere i mulini a vento. Quello che invece si può fare, secondo l'associazione di categoria, è pensare a strategie nuove per fidelizzare i clienti, coccolandoli 365 giorni l'anno (non solo per il mese di Natale o durante i saldi) e comunicando con loro anche grazie alle nuove tecnologie. La notte bianca di Marcon, in fondo, è una sola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ulss 3, la metà degli over 50 ha già aderito alla vaccinazione

  • Meteo

    Piogge in arrivo nel Veneziano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento