menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assedio per i saldi all'outlet di Noventa, arriva la protezione civile

Migliaia già di prima mattina le auto che hanno mandato in tilt la viabilità, anche autostradale. Rotonda intasata. La corsa agli affari inizia col botto

C'è chi l'ha chiamata ironicamente sabato mattina "l'invasione dei cloni". Commentando le migliaia di auto che già prima dell'apertura dell'outlet di Noventa di Piave avevano preso d'assalto il parcheggio da duemila posti della struttura. Presto andato esaurito. Perché cloni? Perché secondo chi se li è visti passare avevano tutti "stessa faccia", "stesso volto proteso verso un unico punto".

Inevitabile che presto la viabilità piombasse nel caos. Impossibile sostenere una mole del genere di veicoli tutti nello stesso momento. La grande rotonda vicino all'outlet è rimasta bloccata dalla mattina al pomeriggio. Pochi minuti prima delle 13, poi, oltre ai tre agenti della polizia municipale sono intervenuti anche otto volontari della protezione civile. Posizionati nei crocevia più importanti per tentare di gestire il flusso di visitatori. Ma una situazione del genere la si può solo arginare. Non certo risolvere.

"Ci siamo presi un sacco di parole - racconta un vigile in servizio durante la mattinata - solo dagli italiani". Motivo? C'erano i parcheggi organizzati in zona industriale con servizi di autobus navetta. Ma in pochi all'inizio accettavano di fermare l'auto più lontano dal tempio dello shopping. Contribuendo a bloccare ulteriormente la viabilità, messa in difficoltà anche da chi ha deciso di parcheggiare direttamente sulla rotonda fuori dal casello autostradale. Un posto pericoloso.

L'assedio è continuato per tutto il giorno, con migliaia di persone che hanno deciso di sfruttare il primo sabato di saldi (forse anche per la pioggia) alla caccia dell'affarone dalla firma rinomata. Con ribassi che raggiungono anche il 50%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento