menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Stino: pusher fermato con sei dosi di cocaina nelle mutande, in manette

C.H., 27enne nullafacente di origine albanese, è stato sorpreso dai carabinieri in corso Donatori del Sangue mentre sabato sera, alle 20.30, si stava recando a un appuntamento con un cliente

Una soffiata o una segnalazione: qui c'è qualcuno che spaccia. I carabinieri di San Stino di Livenza, con ogni probabilità, sapevano cosa stavano cercando, e soprattutto dove. C.H., 27enne di origine albanese, è stato fermato dai militari sabato sera, intorno alle 20.30, in corso Donatori del Sangue. Aspettavano lui. Il giovane aveva un appuntamento per una compravendita di droga. Le forze dell'ordine hanno trovato nascoste nelle mutande del ragazzo sei dosi di cocaina pronte per essere vendute.


La successiva perquisizione della sua abitazione, sempre di San Stino di Livenza, ha portato alla scoperta di altre dodici dosi di polvere bianca, "corredate" da tutto il necessario per confezionarle. Sequestrati anche un bilancino di precisione e 400 euro in contanti, ritenuto provento dell'attività di spaccio. C.H., infatti, non aveva alcuna occupazione. Ora si trova nel carcere di Santa Maria Maggiore in attesa della convalida dell'arresto. La sua fedina penale fino all'altroieri risultava immacolata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento