menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo sciopero dei treni, dal 23 giugno ventiquattro ore di stop per Trenitalia e Italo

L'agitazione parte alle 21 e dura per tutto il giorno successivo. All'iniziativa aderiscono le sigle sindacali Usb, Cat e Cub trasporti. L'adesione potrebbe causare disagi

Treni, sciopero del personale dalle 21 di giovedì 23 giugno alle 21 di venerdì 24 giugno. È il gruppo FS italiane a comunicare l'iniziativa, specificando che le sigle sindacali Usb, Cat e Cub trasporti hanno proclamato un'agitazione nazionale (ad esclusione delle regioni Lazio, Calabria e Sicilia) della durata di ventiquattro ore.

L'adesione potrebbe comportare cancellazioni, ritardi e difficoltà per gli utenti. Per i convogli del gruppo FS resta valida la lista dei treni garantiti in caso di sciopero, consultabile a questo link. Anche Italo conferma la possibilità di complicazioni per l'adesione dei suoi dipendenti, pubblicando la lista dei treni in circolazione "al fine di diminuire i disagi causati ai viaggiatori" (Download).

I ferrovieri - scrive Usb - sciopereranno per i seguenti motivi: "Abolizione della controriforma Fornero e ritorno al sistema retributivo; no alla privatizzazione ed alla svendita del Gruppo FS; per la riassunzione dei ferrovieri ingiustamente licenziati; per un rinnovo del contratto nazionale che migliori la vita e la sicurezza dei lavoratori e viaggiatori ed elimini le 10 ore di lavoro giornaliero".

Trenitalia ha fatto sapere in una nota in che modo si modulerà il servizio: "Circoleranno regolarmente le Frecce AV Trenitalia - si legge - Sul fronte del trasporto regionale, Trenitalia sarà impegnata a offrire un adeguato livello di servizio anche al di fuori delle fasce orarie di maggiore frequentazione (6–9 e 18-21), durante le quali sono garantiti per legge, nei giorni feriali, i servizi minimi. In Veneto sulle linee Padova – Bassano, Venezia – Bologna, Treviso – Montebelluna, Venezia – Bassano del Grappa è prevista la circolazione di un treno su tre. Sulle linee Padova – Belluno, Venezia – Treviso, Vicenza – Treviso, Verona – Venezia è prevista la circolazione di un treno su due. Servizio regolare sulla Vicenza – Schio".
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento