rotate-mobile
Cronaca Chioggia

Chioggia: sequestrati cento appartamenti per violazioni edili

La Polizia locale di Chioggia ha sottoposto a sequestro quattro palazzi dell'Isola Saloni per reati edilizi. Sono cinque le persone indagate e un centinaio gli appartamenti coinvolti nell'indagine

Maxi-sequestro della Polizia locale a Chioggia per abuso edilizio. I sigilli sono stati apposti a quattro palazzi di cinque piani ciascuno, per un totale di un centinaio di appartamenti, uffici, quasi duecento garage e cantine, per una capienza complessiva di 21mila metri cubi.

Il decreto di sequestro preventivo è stato emesso dal gip del Tribunale di Venezia Alberto Scaramuzza, su richiesta del pubblico ministero Giorgio Gava. Le persone indagate sono cinque.

Secondo quanto si è appreso, il provvedimento riguarderebbe il lotto del Piruea "Adriadocks", nell'isola Saloni di Chioggia, nei pressi del vecchio porto. Un'area di circa 9mila metri quadri, sulla quale sono stati costruiti gli edifici sottoposti a sequestro e del valore commerciale di oltre 25 milioni di euro.

I committenti sarebbero andati incontro ad alcune irregolarità. Le contestazioni riguarderebbero reati edilizi e l'inottemperanza all'ordinanza di sospensione dei lavori che era stata emessa dal Comune di Chioggia.

L'indagine della Polizia locale, iniziata a gennaio, ha portato alla denuncia del legale rappresentante della vecchia società Sdriadocks di Chioggia, di quello della nuova società, la veronese "Eco house", il responsabile della ditta costruttrice e i due direttori dei lavori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chioggia: sequestrati cento appartamenti per violazioni edili

VeneziaToday è in caricamento