menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stallo Grandi Navi, il Ceo di Msc: "Transiti? Rischio taglio d'un terzo"

Il "capo" della compagnia preoccupato per l'assenza di decisioni: "Non chiediamo di passare per il canale della Giudecca, serve chiarezza"

La situazione di stallo non può che preoccupare le grandi compagnie crocieristiche. Dove si transiterà per bypassare il Bacino di San Marco? E ancora, la possibile riduzione dei limiti di tonnellaggio dei "condomini galleggianti" che potranno entrare in laguna (introdotti per decreto e poi cancellati dopo un ricorso al Tar ma comunque in essere per una sorta di gentleman agreement) quanto influiranno su traffici e volume d'affari? Tutte preoccupazioni che Gianni Onorato, il Ceo di Msc Cruises, Gianni Onorato, non ha fatto mistero di avere a margine della cerimonia del taglio della prima lamiera della Msc Seaside, la nuova imbarcazione da crociera che verrà costruita nello stabilimento di Monfalcone della Fincantieri.

Del resto l'incertezza regna sovrana ormai da troppo tempo, con il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro che solo pochi giorni fa è riuscito a trovare l'accordo con il presidente dell'Autorità Portuale Paolo Costa per l'inserimento nella procedura di Via riguardante lo scavo del Contorta-Sant'Angelo anche dell'opzione "Vittorio Emanuele". Fatto questo che dimostra come sul fronte delle grandi navi ancora sia tutto in divenire. Onorato ha sottolineato lunedì come naturalmente su Venezia ci sia una pressione dell'opinione pubblica particolare e che in ogni caso Msc (come del resto le altre compagnie crocieristiche) sono a disposizione per trovare una soluzione alternativa condivisa. Ma le preoccupazioni per il possibile calo dei transiti veneziani (si parla di circa un terzo sul totale) si fanno gioco forza sentire.

Con una stazza lorda di 154mila tonnellate e una capacità di 4.140 passeggeri, la nuova MSC Seaside sarà la più grande nave da crociera mai costruita da Fincantieri. Il debutto della nave è previsto a novembre 2017 e sarà varata a Miami a dicembre di quell'anno. Le vendite delle crociere a bordo di MSC Seaside saranno disponibili già a novembre di quest’anno, due anni in anticipo rispetto alla sua stagione inaugurale, per soddisfare la forte domanda da parte dei crocieristi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento