menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia a Mira: ex impresario edile si toglie la vita dentro il capanno degli attrezzi

Il suicidio nella notte tra lunedì e martedì in un'abitazione di Piazza Vecchia. Vittima un 65enne che non avrebbe lasciato spiegazioni del suo gesto. Indagini dei carabinieri in corso

Ha deciso di andarsene in silenzio, nella notte. Quando la moglie dormiva. Tragedia nella notte tra lunedì e martedì in località Piazza Vecchia a Mira, quando un 65enne residente in vicolo del Prato si è tolto la vita raggiungendo il capanno vicino alla propria abitazione. Si è ucciso con una corda, legandola in alto. Senza che nessuno si accorgesse di nulla. La scoperta solo la mattina seguente, martedì, quando la coniuge si è svegliata e non ha trovato il marito nel letto. I più brutti presentimenti purtroppo sono divenuti realtà nel momento in cui la donna ha aperto la porta del capanno, facendo la tragica scoperta.

Immediato l'allarme lanciato ai carabinieri della tenenza locale, intervenuti con alcune pattuglie. Al medico del 118 purtroppo non è rimasto altro che constatare il decesso dell'uomo, che aveva gestito una piccola attività edile fino a pochi anni prima. Ancora al vaglio i motivi che hanno indotto la vittima a togliersi la vita: come spesso accade in questi casi non ci sarebbe un'unica causa scatenante. Tanto più che il 65enne non avrebbe lasciato alcuno scritto con cui spiegare i motivi dell'estremo gesto.

Allo stato, dunque, non è possibile escludere che le passate difficoltà lavorative abbiano potuto indurre almeno in parte la vittima a togliersi la vita, così come altre sfere della propria vita privata. La notizia della tragedia in poco tempo si è allargata all'intera frazione mirese, che piange ora una persona definita "buona e disponibile", oltre che "capace di farsi volere bene". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento