menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Susanna Lazzarini

Foto: Susanna Lazzarini

Susanna Lazzarini condannata a 30 anni per l'omicidio di Lidia Taffi Pamio

Il fatto nel 2012. La donna è stata giudicata colpevole di aver ucciso volontariamente l'87enne amica di sua mamma. La sentenza letta dal gup Davide Calabria, non ha riconosciuto attenuanti

Susanna Lazzarini, 56enne di Mestre, è stata condannata a 30 anni di carcere per l'omicidio di Lida Taffi Pamio, l'anziana amica di sua madre trovata massacrata in casa nel dicembre del 2012. La sentenza è arrivata dal gup David Calabria, mercoledì, dopo che la procura aveva chiesto 18 anni. Il giudice non ha riconosciuto le attenuanti e ha deciso per il massimo della pena, con rito abbreviato. Secondo l’accusa, Susanna Lazzarini era andata a casa di Pamio per chiedere dei soldi, poi aveva tentato di strangolarla e l'aveva accoltellata. La difesa ha già fatto sapere di voler presentare ricorso in appello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento