menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I lavori ai binari si dilungano, mattina di disagi per i pendolari: treni, ritardi fino a 70 minuti

Convogli parzialmente cancellati, diversi ritardi fin dalle 6 di venerdì: Trenitalia spiega l'accaduto con una mail ai comitati corredata dalle scuse del direttore Veneto

Disagi sulla linea ferroviaria tra Portogruaro e Venezia, quella di venerdì non è una buona mattinata per i pendolari. Le difficoltà si sono verificate fin dalle prime ore della giornata, come confermato dal direttore regionale della divisione passeggeri Trenitalia, Tiziano Baggio, a causa del prolungarsi accidentale dei lavori notturni di risanamento dei binari eseguiti da Rfi. In pratica non è stato possibile chiudere per tempo il cantiere, con la conclusione dei lavori posticipata alle 6 anziché alle 5.30 come previsto.

Il contrattempo ha determinato la partenza con 73 minuti di ritardo del treno 10000 da San Stino di Livenza, il primo della mattina. Lo stesso convoglio è stato poi limitato a Mestre per assicurare la partenza del 10005 in orario da Mestre (assicurando così la partenza "quasi" in orario del 10012 delle 7.44 da Portogruaro, partito con 7 minuti di ritardo. Il 10002 delle 5.06 è partito da Portogruaro con 32 minuti di ritardo, appena riattivata la linea; il 10004 delle 5.38 da Portogruaro con 9 minuti di ritardo, ma giusto a destinazione in orario. Il 10003 da Mestre con 30 minuti di ritardo per attesa del personale del 10000. È stato limitato a San Donà per assicurare la partenza in orario da quella stazione del treno 10010, visto anche che la maggior parte dei pendolari è in salita da San Donà e dalle stazioni successive. I viaggiatori del treno 10010 da Portogruaro hanno potuto utilizzare il regionale veloce 2206 e il treno 10012: sono stati comunque messi a disposizione due autobus, precisa Trenitalia, non utilizzati per scelta dei clienti.

Quanto accaduto è stato riferito in dettaglio da Trenitalia con una mail ai comitati dei pendolari: "Abbiamo lavorato per contenere i disagi degli utenti diretti a Mestre e Venezia - si legge - Abbiamo fatto il possibile, ciò non di meno ci dispiace dell'accaduto e ci scusiamo".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento