menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Completamente ubriaco si aggira per Mestre col coltello: denunciato pluripregiudicato

L'uomo, un 57enne veneziano già noto alle forze dell'ordine, si trovava lunedì sera in corso del Popolo con un coltello a serramanico dalla lama lunga 8 centimetri. Nel pomeriggio sempre a Mestre ladri messi in fuga dalla polizia

Pluripregiudicato e armato di coltello: binomio "pericoloso" a Mestre dove lunedì sera, attorno alle 22, un 57enne già noto alle forze dell'ordine, e con la fedina penale già più volte macchiata, si aggirava per le vie della città, in corso del Popolo.

UBRIACO DENUNCIATO. A notare il suo stato alterato, ma soprattutto quel coltello a serramanico dalla lama lunga 8 centimentri stretto in una mano, un passante che ha immediatamente dato l'allarme alla polizia. Gli agenti, accorsi sul posto con la volante, lo hanno bloccato e identificato: si trattava del malvivente con numerosi precedenti. Per lui è scattata la denuncia per porto d'armi con oggetti atti ad offendere. Sequestrato il coltello.


LADRI IN FUGA. Sempre a Mestre lunedì, attorno alle 18 del pomeriggio, due ladri sono stati messi in fuga dagli agenti in via Bartolomeo Grazioli. Un residente della zona ha notato la presenza di due malviventi che scavalcavano una recinzione privata di un'abitazione e ha subito dato l'allarme. Gli agenti, accorsi a sirene spiegate, hanno messo in fuga i due. Inseguiti, sono riusciti però a far perdere le loro tracce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento