menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia di buttarsi dal quarto piano dell'albergo, intervengono le forze dell'ordine

E' successo nel primo pomeriggio di giovedì nel sestiere di Santa Croce a Venezia. Un cittadino di nazionalità romena si è sporto dalla finestra intenzionato a lasciarsi cadere

Si è sporto dall'albergo a due passi da piazzale Roma e ha manifestato la volontà di lasciarsi cadere. Preoccupazione nel primo pomeriggio di giovedì a Venezia, nel sestiere di Santa Crocere, quando un cittadino di nazionalità romena ha manifestato l'intenzione di togliersi la vita mentre si trovava nella sua stanza al quarto piano della struttura ricettiva. Si sporgeva pericolosamente dalla finestra, a un'altezza che non gli avrebbe lasciato scampo.

Subito è stato chiesto l'intervento dei sanitari del 118, delle forze dell'ordine e dei vigili del fuoco. Quest'ultimi sono partiti con il telo da salto, nel caso in cui l'uomo avesse "confermato" le sue intenzioni. Per fortuna hanno potuto fare dietrofront prima di raggiungere il palazzo in questione: gli agenti delle volanti si erano infatti già portate sul posto e avevano intrecciato con l'aspirante suicida un dialogo prima dal basso, poi all'interno della sua camera.

Gli uomini in divisa sono riusciti a persuadere lo straniero, che aveva già scritto una lettera rivolta alla sua compagna spiegando i motivi del suo gesto. Una volta rientrato nella stanza, l'uomo è stato tranquillizzato ed è stato trasferito all'ospedale Civile di Venezia per un consulto psichiatrico. La scena ha attirato l'attenzione di diversi passanti, specie per l'arrivo delle forze dell'ordine e del personale del Suem.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento