rotate-mobile
Cronaca San Marco / Piazza San Marco

Vacanze, gli stranieri "salvano" Venezia ma non è sufficiente

Secondo uno studio di PaesiOnLine per il Ciset e Ca' Foscari la città lagunare mantiene la sua attrattività, ma gli italiani se ne staranno a casa

Gli italiani che decideranno di fare le valigie tra Natale ed Epifania non si lasciano tentare, quest’anno, da mete esotiche (più costose) e optano decisamente per le tradizionali città d’arte, sia in Italia che all’estero, senza disdegnare i mercatini di Natale, il relax offerto dalle terme e il fascino delle montagne innevate. Dalla congiunturale invernale Ciset-Ca’ Foscari turismo in chiaro scuro con gli stranieri a “salvare” la stagione

Secondo i dati forniti da PaesiOnLine.it, portale di informazioni turistiche con cui Ciset-Ca’ Foscari ha recentemente avviato una collaborazione, le ricerche degli utenti negli ultimi due mesi si sono concentrate, per quanto riguarda le città italiane, soprattutto su Roma, Napoli, Firenze, Verona e Venezia, mentre all’estero su popolari mete europee come Londra, Parigi, Vienna, Amsterdam, Berlino e Praga oppure su destinazioni di tendenza come Dubai e New York. Tra le località più ricercate emergono, però, anche Merano, Bressanone e Bolzano con i loro mercatini, le terme di Saturnia e Monticiano, in Toscana, e le montagne di Livigno.

Ma quale sarà l’andamento effettivo del turismo in questa stagione in fase di avvio? Secondo l’ultima indagine congiunturale svolta da Ciset-Ca’ Foscari presso un gruppo di imprese turistiche italiane, l’inverno 2013-2014 si presenta in chiaro scuro e, comunque, all’insegna del turismo straniero.

La sostanziale stabilità dei flussi provenienti dall’estero (-0,6% arrivi e -0,3% presenze tra novembre 2013 e aprile 2014), tuttavia, riuscirà a compensare solo parzialmente la diminuzione del turismo italiano (-4,8% sia in termini di arrivi che di presenze), con un conseguente calo del fatturato complessivo dell’industria turistica nazionale (-4,4%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanze, gli stranieri "salvano" Venezia ma non è sufficiente

VeneziaToday è in caricamento