Cronaca

Il Veneto sarà quasi sicuramente in zona arancione. In attesa della stretta del Dpcm

Nove regioni possono finire in area arancione a partire dall'11 gennaio con l'ordinanza del ministero dopo la modifica dei parametri. Il nuovo Dpcm dovrebbe mantenere coprifuoco e deroghe per le visite

Sarebbero nove, e tra queste anche il Veneto che continua a registrare il numero maggiori di nuovi contagi da coronavirus su base quotidiana, le Regioni a rischio zona arancione a partire dal prossimo 11 gennaio. Anche il bollettino di Azienda Zero di ieri ha dimostrato che il trend di contagi rimane costante, sta «su un altipiano», aveva detto qualche giorno fa in conferenza stampa il presidente della Regione Luca Zaia, mentre il bollettino nazionale del giorno dell'Epifania non ha dato riscontri positivi, tutt'altro. Il contagio cresce su tutta la penisola, con spinta maggiore a sud.

Rischio zona arancione da lunedì

Come sottolinea oggi Today, non è una bella prospettiva quella che apre il 2021 del Governo di Giuseppe Conte, alle prese intanto con la crisi interna alla sua maggioranza, con il rimpasto dell'esecutivo e le minacce di caduta. Ma le problematiche della politica passano necessariamente in secondo piano di fronte all'emergenza sanitaria. Per quanto si sa ad oggi, dall’11 al 15 gennaio l’italia torna a dividersi per fasce di colore:

  • con l’indice di contagio Rt sotto l’1 le regioni restano in fascia gialla
  • con l’Rt pari a 1 si va in fascia arancione
  • con l’Rt pari a 1,25 si va in fascia rossa

In ogni Regione, comunque, i governatori potranno firmare ordinanze più restrittive rispetto a quelle del Governo su scuola, negozi e spostamenti. Proprio in merito agli istituti superiori, Zaia ha firmato nei giorni scorsi un'ordinanza che rimanda a febbraio la didattica in presenza. Tra oggi e domani, intanto, è atteso il report dell'Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute che sarà stilato in base alle nuove regole; la Cabina di Regia Benessere Italia - questo è noto - valuta Rt con riferimento ai numeri di una settimana prima. Questo quadro non potrà che rendere complicato agire dal punto di vista politico in quelle Regioni dove la crescita dei numeri nell'ultima settimana è stata più alta rispetto a quella precedente. Nonostante tutto, mezza Italia potrebbe ritrovarsi in zona arancione da lunedì 11 gennaio. Tra quelle a rischio maggiore ci sono il Veneto, la Liguria e la Calabria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Veneto sarà quasi sicuramente in zona arancione. In attesa della stretta del Dpcm

VeneziaToday è in caricamento