Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

In tanti in città e al mare. Molti all'aperitivo sabato. Oggi la replica

Complici sole e temperature da primavera avanzata la città anche in questo weekend è tornata a riempirsi di visitatori. Assalto alle spiagge: code in uscita da Jesolo in serata. Code sul ponte della Libertà in direzione Venezia domenica mattina

Temperature miti e sole come a primavera avanzata. Venezia si è ripopolata di visitatori e turisti, sabato, le spiagge a Jesolo hanno fatto registrare le code consuete in uscita verso sera, mentre in centro storico i bar a Rialto e in campo Bella Vienna erano pieni di giovani nel pomeriggio. Domenica è attesa la replica, anche se l'aria fresca ha fatto scendere di qualche grado i termometri al momento, riportandoli più in linea con le temperature del periodo. Sotto un video degli aperitivi sabato (di Giorgio Maddalena).

Domenica mattina prima delle 11 registrate code e rallentamenti da Actv verso piazzale Roma e Tronchetto, con ritardi per le corse automobilistiche e tranviarie per incolonnamenti sul ponte della Libertà verso Venezia. È in vigore anche in questo fine settimana l'ordinanza per evitare situazioni di assembramento che possano aggravare il quadro pandemico locale.

Il Pd veneziano ha commentato così la situazione: «A noi non piace l'idea di una Venezia deserta con le attività economiche in ginocchio, ma così non va proprio. Decine e decine di persone ammassate davanti ai bar e assenza pressoché totale di controlli. Oggi si replica con code di 4 km sul ponte della Libertà, parcheggi pieni, calli e campi intasati. Senza porre dei limiti il rischio è che si chiuda nuovamente tutto, mettendo ancora più in difficoltà l'economia cittadina già allo stremo. Le immagini di questi giorni sono l'ennesima dimostrazione che sono stati persi 6 anni per programmare la gestione dei flussi. Non è pensabile ritornare alle invasioni incontrollate».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tanti in città e al mare. Molti all'aperitivo sabato. Oggi la replica

VeneziaToday è in caricamento