Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Da Vienna a Budapest in gondola: sul Danubio scorre la venezianità

Vittorio Orio, che della voga alla veneta ha fatto una professione, partirà dalla capitale austriaca il 13 settembre, per poi raggiungere quella ungherese cinque giorni più tardi grazie al fiume

Una gondola nel Danubio. Per quanti di fronte all'avvistamento potrebbero pensare a un'allucinazione si avverte che è tutto vero. Vittorio Orio, che della voga alla veneta ha fatto una professione, partirà da Vienna giovedì prossimo a bordo della tradizionale imbarcazione veneziana. Il gondoliere discenderà il Danubio fino a Budapest, dove giungerà martedì 18 settembre.

L'iniziativa, promossa dall'Associazione nazionale marinai d'Italia e patrocinata dall'assessorato comunale al Turismo, ha lo scopo di promuovere l'immagine di Venezia, della gondola e della voga veneta, nonché di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla ricerca scientifica sulle leucemie infantili, in collaborazione con la fondazione “Città della Speranza” di Padova.

A Orio, che percorrerà in tutto trecento chilometri attraverso Austria, Slovacchia e Ungheria, vanno i ringraziamenti dell'assessore Panciera per “il generoso impegno per l'impresa che si accinge a compiere quale ambasciatore nel mondo dell’immagine di una Venezia fortemente e orgogliosamente ancorata alle sue tradizioni”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Vienna a Budapest in gondola: sul Danubio scorre la venezianità

VeneziaToday è in caricamento