Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Zaia: «Da giovedì iniziano le vaccinazioni agli over 60»

Grossi quantitativi di vaccino sono in arrivo tra oggi e mercoledì. Le Ulss stanno aprendo le prenotazioni in queste ore

Vaccini in consegna

La campagna vaccinale contro il Covid in Veneto accelera e si prepara a una svolta: lo ha spiegato il governatore Luca Zaia lunedì, nel corso del consueto punto stampa alla sede della protezione civile di Marghera. «Da giovedì - ha detto - inizieremo a vaccinare anche la fascia degli over 60: a partire dalle ore 14 di oggi, se tutto funziona correttamente, presso tutte le Ulss i sessantenni potranno prenotare e i primi appuntamenti utili in agenda sono giovedì»: ovvero la data in cui sarà disponibile un grosso quantitativo di vaccini per la nostra regione, circa 200mila dosi.

Vaccini, si apre alla fascia di età 60-69

L'indicazione di vaccinare i sessantenni è stata diffusa in queste ore, quindi i sistemi informatici delle varie aziende sanitarie potrebbero avere inizialmente delle difficoltà. Le prenotazioni, comunque, risultano effettivamente aperte dal pomeriggio di lunedì Il dg dell'Ulss 3, Edgardo Contato, ha spiegato che l'azienda è al lavoro per adeguare l'organizzazione. Secondo Zaia, questa novità permette di «anticipare l'apertura delle agende di una settimana» rispetto al programma. «Speriamo di anticipare ancora di più gli over 50 - ha aggiunto - l'obiettivo sarebbe vaccinarli tutti prima dell'estate, stiamo correndo». In queste ore sono in arrivo per il Veneto 19 mila dosi di Moderna e oltre 10 mila di AstraZeneca, mentre mercoledì arriveranno 170 mila dosi di Pfizer che saranno utilizzate, appunto, a partire da giovedì.

In mattinata i furgoni di Sda-Poste Italiane, attrezzati con celle frigorifere, hanno portato a destinazione le dosi di AstraZeneca e Moderna all’ospedale di Mestre, da dove vengono poi distribuite in tutta la regione. Anche in questo caso la consegna è avvenuta in collaborazione con le forze armate.

Difficoltà con i settantenni

Il governatore ha fatto un nuovo appello ai settantenni, che stanno mostrando una certa titubanza: «Le Ulss segnalano che risulta difficile aggredire il 30% degli over 70 che ancora mancano», ha spiegato. Al momento, infatti, in Veneto è stato vaccinato il 59% dei soggetti tra i 70 e i 79 anni e un altro 10-15% ha già fissato l'appuntamento. Rimane quindi un 25-30% che ancora non ha prenotato. L'Ulss 3 è sotto la media regionale: poco meno del 47% risulta vaccinato, un altro 18% è prenotato da qui a giovedì per cui nei prossimi giorni si arriverà a circa il 64% di copertura in questa fascia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia: «Da giovedì iniziano le vaccinazioni agli over 60»

VeneziaToday è in caricamento