menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il comico e fondatore del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo

Il comico e fondatore del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo

Lo "Tsunami tour" di Beppe Grillo a Marghera: in migliaia per ascoltarlo

Il viaggio del leader del Movimento Cinque Stelle a bordo del suo camper ha toccato Venezia. Durante il comizio presentate tutte le persone del partito che correranno alle elezioni

Lo Tsunami Tour di Beppe Grillo arriva a Marghera: si tratta dell’unica data per l’intera provincia di Venezia. Il “guru” dei 5 stelle sta girando in lungo e in largo l’intera penisola, fermandosi in tutti i capoluoghi di provincia per i suoi affollatissimi comizi. La serata a Marghera, mercoledì 6 febbraio in piazza Mercato alle 21, sarà l'occasione per sentire dalla voce del comico genovese le ragioni per votare i candidati del suo movimento alle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio.

LA DIRETTA VIDEO DEL COMIZIO

LA DIRETTA TWITTER DI BEPPE GRILLO A MARGHERA

Saranno presenti, tutte le persone in lista residenti nella provincia di Venezia. Si presenteranno sul palco, insieme all’ispiratore del Movimento, Arianna Spessotto, Marco Da Villa e Emanuele Cozzolino, rispettivamente prima, secondo e quarto nella lista per la Camera dei deputati nel collegio Veneto 2 (Venezia, Treviso e Belluno) nonché Federico Munerotto, Giacomo Bortoluzzi e Alessandro Michieletto, candidati al Senato della Repubblica.

TUTTI I CANDIDATI DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE IN VENETO

L'evento è organizzato a spese degli attivisti e simpatizzanti dei vari gruppi del veneziano. Il movimento rifiuta infatti da sempre i finti “rimborsi elettorali” e, secondo le previsioni attuali di voto, si potranno lasciare nelle casse dello Stato italiano dai 70 ai 100 milioni di euro, oltre a quelli già lasciati in occasione delle elezioni regionali di Emilia Romagna, Piemonte e Sicilia.

E' prevista dagli organizzatori la partecipazione di diecimila persone come sta accadendo in ognuna delle città interessate dal “tour”, perciò sono stati predisposti anche due maxi-schermi per la visione anche da parte di chi si troverà lontano dal palco. L'evento si terrà anche in caso di pioggia (nella “rossa” Bologna erano in 15mila con l’ombrello aperto) e, ulteriore elemento di novità, con una traduzione simultanea in linguaggio Lis per i non udenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento