menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Diego Cagnato

Diego Cagnato

Dopo la Provincia anche Meolo "fa le pulci" ai rimborsi di Diego Cagnato

Il vicesindaco del paese veneziano e consigliere provinciale risiede in Carnia. Da Ca' Corner nel 2011 ha ricevuto oltre 13mila euro di rimborsi, dal comune, secondo Sel, 8mila euro in nove mesi

Dopo quelli della Provincia, finiscono nel mirino anche i rimborsi chilometrici avuti dal Comune di Meolo per il vicesindaco Diego Cagnato, che è anche consigliere a Ca' Corner per il gruppo della Lega Nord. Il politico è finito nel mirino per le cifre che riceve come indennità di viaggio, visto che risiede in un piccolo comune vicino a Tolmezzo, in Carnia. Per recarsi in Consiglio provinciale a Venezia o in giunta a Meolo sono chilometri e chilometri da macinare. Di conseguenza la cifra dei rimborsi sale. Se nel 2011 da Ca' Corner ha ricevuto oltre 13mila euro e nei primi sei mesi del 2012 la cifra si attesterebbe sui 10mila euro, nel comune di Meolo i consiglieri di Sinistra Ecologia e Libertà vanno all'attacco: "Come la Provincia, anche la nostra amministrazione spende una considerevole somma come rimborsi spese - dichiarano in una nota - L’importo complessivo del periodo ottobre 2011-giugno 2012 è di 8.209,56 euro".

Sulla scorta di questa affermazione il sindaco Michele Basso ha chiesto di vederci chiaro. Sono in corso in queste ore (ci sarà anche una riunione serale sul tema) controlli per capire se la cifra indicata dai consiglieri di opposizione sia veritiera. Diego Cagnato ha sempre sottolineato la legittimità delle somme percepite, minacciando anche querele a chi affermasse il contrario. La Corte dei conti ha aperto un fascicolo per stabilirlo una volta per tutte. I rimborsi fuori provincia sono regolari?

 

Il problema secondo il primo cittadino Basso in questo caso non sarebbe "legale", ma di "opportunità". "Nessuno dei componenti della Giunta, a quanto mi risulta, chiede dei rimborsi - afferma al telefono il sindaco  - vedremo se la cifra di cui si parla è veritiera".

Il vicesindaco di Meolo e consigliere provinciale Diego Cagnato è stato eletto nel paese veneziano nel 2009. Avrebbe ricevuto entrambe le indennità (diverse quindi dai rimborsi chilometrici) fino al 2010, quando è entrata in vigore una legge che vieta il loro "accumulo". Dopodiché ha percepito solo quella di Ca' Corner. Per quanto riguarda i rimborsi chilometrici il discorso è invece diverso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento