rotate-mobile
Basket

EuroCup Women, la Reyer Venezia vola in Israele per affrontare l'Elitzur Holon

Antonia Delaere: "Ognuno di noi deve fare un passo avanti rispetto alla sconfitta contro Sassari"

Dopo aver battuto il Bando di Sardegna Dinamo Sassari al Taliercio per 84-60 nel ritorno del Round 1 dei PlayOff, ribaltando il -7 dell’andata, l’Umana Reyer Venezia volerà in Israele per giocare la partita di andata del Round of 16 (ottavi di finale) di Eurocup Women contro l’Elitzur Holon. La partita è in programma giovedì 26 gennaio, palla a due alle ore 17 italiane.

Le israeliane sono approdate alla competizione battendo nel doppio confronto dei preliminari le greche dell’Esperides Kallitheas accedendo così alla Regular Season. Nel girone E sono passate come seconde con un parziale di quattro vittorie e due sconfitte con una differenza canestri di +30, qualificandosi così come sedicesime nel ranking.

Nel Round 1 dei PlayOff si sono scontrate con le greche del Panathinaikos vincendo entrambe le partite (+26 aggregato) e arrivando al Round of 16. La giocatrice di punta della squadra è sicuramente l’americana Jennie Simms, vicina alla tripla doppia di media: 20.7 punti (seconda nella competizione), 10 rimbalzi e 7.1 assist in 35.5 minuti sul parquet.

In doppia cifra anche Hurt (17.3), Gorsic (13) e Harden (10.9). Holon, inoltre, è la quarta squadra per assist distribuiti, 21.8 a partita.

L’Umana si presenta alla gara come prima del ranking con sette vittorie in otto gare disputate e come quarta squadra per punti segnati, 82.6, cifra raggiunta o superata in sei delle otto gare disputate nella competizione.

Coach Mazzon può contare su tre giocatrici in costante doppia cifra: Jessica Shepard (16.7 punti e 9.3 rimbalzi), Awak Kuier (16 punti e 5.9 rimbalzi) e Shiori Yasuma (11.8 punti e 4.9 assist).

La partita di ritorno si giocherà al Taliercio mercoledì 1 febbraio alle ore 19.30. La squadra che passerà il turno accederà ai quarti di finale che avranno lo stesso format di andata/ritorno.

La seconda gara si giocherà in casa della squadra con la più alta posizione nel ranking.

Alla vigilia del match Antonia Delaere ha presentato le insidie del doppio confronto. Ecco le sua parole.

“Penso che ognuno di noi debba fare un passo avanti rispetto alla sconfitta contro Sassari - spiega la orogranata - Sappiamo che non possiamo permetterci di giocare così un’altra partita. Abbiamo parlato insieme di questo e sono sicura che scenderemo in campo con una mentalità diversa".

E ancora: "Contro Holon sarà un’altra gara tosta, fuori casa non è mai facile giocare soprattutto in questa fase della competizione: sono rimaste sedici squadre e tutte sono ad un ottimo livello. Però penso che se noi giochiamo di squadra in entrambi i lati del campo siamo veramente difficili da battere".

"Vogliamo fare un buon risultato in Israele - conclude Delaere - così da poterci poi qualificare con la partita di ritorno in casa"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EuroCup Women, la Reyer Venezia vola in Israele per affrontare l'Elitzur Holon

VeneziaToday è in caricamento