rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Sport

Il tennis club Bibione festeggia i suoi giovani campioni

Il più celebrato è stato Nicolas Lyam Basilone, maestro d’Italia e del Veneto

Sabato 17 dicembre, dopo il torneo sociale, si è svolta l’annuale cena sociale del TC Bibione. È stata l’occasione per celebrare i successi di Nicolas Lyam Basilone che ha reso indimenticabile questo 2022. Numerosi gli ospiti della serata fra tutti Agata Maria Buzzo di Preganziol, giocatrice numero uno Under 9 del Veneto. È stata compagna di squadra in Euroregione con l’under 10 Basilone, ed è stata premiata dal club bibionese con una targa per il risultato straordinario che ha conseguito al Master della Kinder a Roma, arrivando in semifinale ma soprattutto vincendo il titolo Fair Play d’Italia.

Agata Maria Buzzo ha raggiunto il Master grazie al successo ottenuto in aprile a Bibione nell’unica tappa Kinder a cavallo tra Veneto Orientale e Friuli. Altro importante riconoscimento è andato alla giocatrice Bianca Del Sal del TC Triestino, che si allena anche con il maestro Jury Basilone, per gli ottimi risultati conseguiti in un 2022 che anche per lei ha riservato numerose soddisfazioni.

Il pluri festeggiato è stato Nicolas Lyam Basilone, maestro d’Italia e del Veneto, nonché campione italiano nella categoria U10, campione regionale Veneto ed in coppa delle province con il team Venezia. Semifinalista al Master della Kinder a Roma e convocato stabilmente dal settore tecnico nazionale. Per lui 3 i record. Uno impossibile da battere, potrà eventualmente essere solo uguagliato, per aver conquistato il Golden Junior Nextgen.

Praticamente un Grande Slam, in quanto Nicolas è riuscito a vincere tutte e 4 le tappe del circuito Nextgen, oltre al Master finale di Milano, cosa mai successa prima ad alcun giocatore. L’altro record è quello di essere riuscito a vincere la tappa Nextgen, quella di Parma, concedendo in tutto 4 game in 5 partite. Il terzo record va condiviso con il team Venezia di Coppa Province, rappresentativa che è riuscita nell’impresa di conquistare il titolo regionale per la prima volta nella sua storia.

La conquista dello scudetto Veneto che fa il suo ritorno a casa, 32 anni dopo Daniele Loss che lo conquistò nel 1990. Durante la serata Nicolas Lyam ha voluto donare in modo simbolico alcune sue magliette utilizzate durante le sopracitate manifestazioni. La maglia del Campione regionale è andata all'Avis Aido ed al suo presidente Ervino Drigo sempre vicino al Tennis Club Bibione. La maglia del titolo dei record conquistato a Parma è andata allo sponsor Offshore Unimar. La maglia di Maestro del Veneto è stata regalata a Franz Geo, compagno di allenamento di Nicolas Lyam. La maglia più importante quella del titolo di Maestro d’Italia e Campione italiano sarà recapitata al sindaco Maurutto e a tutta l'amministrazione comunale.

Inoltre, dopo quella ceduta a Marcel Jacobs, le 2 racchette utilizzate a Milano sono state donate alla mamma di Nicolas Lyam, Susy Bona, e l’altra spedita a Milano al Gasoline Cernusco da sempre tifosi gemellati. Il premio miglior supporter è andato a VI TA che ha seguito tutto l’anno gli sviluppi dell’avventura Basilone tramite Facebook.

Durante la serata sono stati nominati 6 nuovi soci onorari, che si sono distinti durante l’anno per il loro impegno verso il sodalizio bibionese: Giuliano Basilone, Leonardo Tirri, Ervino Drigo, Daniele Bergamin, Diego Serodine e Guido Pavia. Premiati inoltre i bambini della scuola tennis, tutti i partecipanti del torneo di Natale ed il maestro Jury Basilone per aver portato il titolo italiano a Bibione, in un tennis club “lontano” da altri centri tennistici.

Il presidente ha ricordato infine che la somma di 700 mila euro destinata dal Comune per la ristrutturazione del club è stata svincolata e quindi i lavori inizieranno quanto prima. Purtroppo tramonta l’idea di poter ospitare nel 2023 un ITF Futures per la quale l’amministrazione stessa, non ha dato risposta positiva entro i termini necessari. Il programma 2023 quindi rispecchia in linea di massima quella della stagione appena conclusa. Aprile-maggio tappa del Trofeo Kinder dai 10 ai 16 anni, molto sentita, in attesa di conferme da parte del circuito. Ad agosto Open maschile e femminile Trofeo Avis. A settembre, poi, il torneo giovanile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tennis club Bibione festeggia i suoi giovani campioni

VeneziaToday è in caricamento