MestreToday

Via alla bonifica di viale San Marco, la Regione stanzia 8,4 milioni

Sono soldi della vecchia Legge Speciale, lavori al via fin da subito e da concludere entro il 2016. Soddisfatto il sub-commissario Manno

Dopo tanti anni di polemiche arriva la svolta: stanziata finalmente una parte dei fondi per la bonifica di viale San Marco dai "veleni" che si annidano nel terreno, presenti nell'area fin dagli anni del boom industriale della terraferma. Tante le occasioni perse negli anni passati, ora finalmente arrivano 8,4 milioni di euro dalla Regione per lavori che dovrebbero essere svolti tra il 2015 e il 2016. Le aree da bonificare sono San Teodoro, Canova, Aretusa e le Corti femminili, dove oltre al disinquinamento serve una nuova condotta fognaria per evitare che acque inquinate finiscano in laguna

I soldi, come spiegato dal sub-commissario del Comune di Venezia Natalino Manno, arrivano da un fondo a gestione regionale per il disinquinamento della laguna, rimasto inutilizzato dalla Legge Speciale per Venezia. I primi progetti di bonifica risalgono al 1999, ma per diversi motivi non se ne è mai fatto nulla: tra gli altri, l'esclusione di viale San Marco dal sito di interesse nazionale (S.I.N.) di Porto Marghera, la cui perimetrazione è stata rivista bloccando i progetti del quartiere. Anche su questo sta lavorando il Comune, nel tentativo di capire se nonostante l'estromissione ci siano elementi per conservare la validità dei finanziamenti pregressi, anche senza attivare il processo di reinserimento delle aree nel S.I.N.. Operazione che sarebbe certamente lunga e complessa.

Alcuni giorni fa, infine, è stato inoltrato a Veritas l’ordine per il rifacimento dell’area giochi di viale San Marco. Anche qui il Comune specifica che la Municipalità e i residenti locali hanno sempre svolto un fondamentale ruolo di stimolo verso l'amministrazione e tutte le istituzioni coinvolte, utile a mantenere sempre accesa l’attenzione sul problema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento