Mestre Mestre Centro / Via Forte Marghera

Ritornano a splendere le casermette napoleoniche di Forte Marghera

Secondo lotto (il più importante) di un progetto complessivo da sette milioni. I due grandi edifici affacciati sulla baia saranno completamente restaurati, ci saranno anche delle caffetterie

Vista 3D della casermetta 8

Un nuovo progetto per Forte Marghera è stato approvato dalla giunta veneziana: il restauro delle casermette napoleoniche 8 e 9 (2500 metri quadri di superficie) che si trovano sul lato sud est, affacciate sulla baia, e saranno destinate ad uso espositivo e museale. La spesa è di 5,2 milioni di euro e costituisce il secondo lotto di un progetto che vale complessivamente 7 milioni, finanziati con il "patto per Venezia". Il primo lotto, che riguarda il capannone 29 all'ingresso del Forte, è attualmente in corso.

Due edifici a nuovo

Questo nuovo progetto, secondo l'assessore Zaccariotto, si concentra su due edifici che sono «i più emblematici del patrimonio monumentale del forte militare ottocentesco». I lavori prevedono anche nuovi servizi, come una caffetteria o punto ristoro, una zona accoglienza, servizi igienici e impianti.

Nella casermetta est, corrispondente all’edificio 9, sarà «rigorosa la conservazione dell'assetto originario»: si eseguiranno prevalentemente lavori di messa in sicurezza, consolidamento strutturale e sovrastrutturale. Il piano: via la vegetazione del tetto, rifacimento della copertura, restauro della scala interna a due rampe e del solaio ligneo, realizzazione di due porzioni di soppalco nei vani adiacenti a quello centrale, realizzazione di una caffetteria con servizi, inserimento di impianto elettrico e termico.

Foto: la casermetta est (edificio 9) oggi

Casermetta francese a Est (edificio n. 9) vista da sud-2

Per la casermetta ad ovest, fortemente danneggiata, si procederà al ripristino della copertura piana praticabile per recuperare la terrazza originale. Qui sono stati individuati due collegamenti verticali: scale a rampa e ascensore disabili. L’angolo a ponente dovrebbe ospitare un nuovo volume, con scala e ascensore. Il secondo punto per una scala esterna è stato individuato lungo il fronte a nord. All'interno, il progetto prevede il recupero dei soppalchi lignei esistenti e in particolare il solaio. È prevista anche in questo caso la realizzazione di una caffetteria con servizi, impanto elettrico e termico. Per entrambe le ex casermette napoleoniche, è stata posta attenzione nel progetto per il rispetto dei cunicoli e dei gatoli sotterranei esistenti.

Foto: progetto per la casermetta ovest (edificio 8)

Vista 3D casermetta 8 n.2-2

Per quanto riguarda i tempi, per la casermetta 8 tutto quest'anno se ne andrà per atti amministrativi, e i lavori inizieranno nel 2022, chiarisce Zaccariotto. Una volta effettuata la gara si capirà quante risorse si riescono a recuperare per procedere con la casermetta 9. «Obiettivo è di completare il restauro del Forte entro la fine della legislatura», spiega l'assessore.

La riqualificazione del Forte

«Con questo ulteriore stanziamento - commenta il sindaco Brugnaro - siamo arrivati ad oltre 22 milioni di euro che dal 2015 ad oggi abbiamo destinato al recupero di un Forte che è il simbolo della difesa di Venezia. Da luogo abbandonato a se stesso e vissuto solamente in quegli spazi ancora utilizzabili, oggi possiamo dire di essere arrivati alla creazione di un vero e proprio spazio per le famiglie, per i giovani e per quanti hanno voglia di trascorrere una giornata passeggiando su viali completamente sistemati e illuminati, ponti e pontili ricostruiti, padiglioni un tempo diroccati e ora luoghi di mostre della Fondazione Muve o padiglioni della Biennale. Un forte raggiungibile in bicicletta grazie alle connessione con una fitta rete di piste ciclabili con il nuovo ponte da via Torino e che, a breve, sarà accessibile anche direttamente dall’acqua grazie all’importante lavoro di pulizia dei fondali che stiamo facendo e che ora vedrà il nostro intervento su i due fabbricati di maggior prestigio storico».

Et2-P9TXIAAbvmR-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritornano a splendere le casermette napoleoniche di Forte Marghera

VeneziaToday è in caricamento