rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Didattica a distanza per bambini, il comune attiva la piattaforma Moodle

Uno strumento per le famiglie con bambini iscritti ai nidi o alle scuole materne per proseguire i percorsi educativi

Il comune di Venezia ha attivato una piattaforma moodle come sostegno alle famiglie con bambini iscritti a nidi e scuole materne per proseguire i percorsi educativi interrotti. Si tratta di un sistema che permette di mantenere rapporti tra educatori e bambini e in generale tra le scuole e le famiglie per trascorrere del tempo insieme e soprattutto continuare a imparare ed essere stimolati. Non si tratta di un sistema obbligatorio ma un'opportunità per chiunque desiderasse utilizzare la piattaforma che garantisce, ad ogni modo, la privacy del materiale contenuto. Tra le proposte si contano attività laboratoriali, letture animate, canzoni legate alla programmazione educativo-didattica, nonché spunti di riflessione per i genitori in questo momento di particolari cambiamenti di abitudini e organizzazione.

«Stiamo vivendo giorni molto particolari e straordinari – ha spiegato in merito l'assessore alle politiche educative, Paolo Romor – e per far sentire la vicinanza del personale dei servizi educativi abbiamo attivato questa piattaforma in cui famiglie, bambini e insegnanti/educatrici possono incontrarsi, anche se a distanza».

Il comune ha inviato alle famiglie via mail a partire dal 9 maggio le istruzioni e il link per iscriversi al moodle e il personale docente ha predisposto contenuti e materiali didattici visibili una volta iscritti sulla piattaforma. 

«Un grande ringraziamento va alle insegnanti e alle educatrici, per la professionalità e l’intraprendenza con cui hanno prontamente avviato le attività a distanza - continua Romor - e a tutto il personale del comune, in particolar modo, il servizio formazione e le coordinatrici di area che ha collaborato alla realizzazione della piattaforma virtuale che oggi siamo in grado di presentare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Didattica a distanza per bambini, il comune attiva la piattaforma Moodle

VeneziaToday è in caricamento