Cronaca

55 nuovi carabinieri operativi nella provincia di Venezia

Sono stati schierati a partire da lunedì su tutto il territorio. Ventisei sono al lavoro nel capoluogo e nelle isole

Sono già al lavoro da lunedì i 55 carabinieri, provenienti dagli istituti di formazione, chiamati in rinforzo all'attività di controllo su tutta la provincia di Venezia. I nuovi carabinieri sono strati distribuiti nelle varie sedi territoriali: 26 alla compagnia di Venezia e isole, 19 alla compagnia di Mestre ed alle stazioni alle sue dipendenze, 4 alla compagnia di Chioggia ed ai reparti della Riviera del Brenta, 5 alla compagnia di San Donà di Piave, comprese le stazioni sul litorale, uno alla compagnia di Portogruaro.

L'Arma, inoltre, ha comunicato che sono arrivati 7 marescialli allievi di rinforzo fino a giugno, mentre lo stesso provvedimento anticipa anche l’ulteriore immissione, a partire da dicembre, di alcuni neo vicebrigadieri che al momento stanno frequentando i corsi interni. Il potenziamento, si legge nella nota diffusa dal comando provinciale, «incrementa la capacità operativa dell'Arma» garantendo «dinamismo organizzativo, nella consapevolezza di essere l’istituzione deputata a vigilare sul 97% del territorio regionale quale unica forza di polizia statale stanzialmente presente».

Dopo alcuni anni caratterizzati da una riduzione delle risorse, queste nuove assegnazioni rappresentano «un segnale di impegno a favore della sicurezza» e «una concreta forma di adesione ai bisogni di tutela individuale e collettiva».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

55 nuovi carabinieri operativi nella provincia di Venezia

VeneziaToday è in caricamento