Preso a Mestre un pusher ricercato per spaccio tra il Friuli e il Veneto

L'hanno individuato i carabinieri ieri sera: era coinvolto in un'operazione che a maggio aveva portato a diversi arresti e sequestri di eroina e cocaina

Carabinieri in via Piave (archivio)

È stato catturato ieri sera a Mestre, in via Piave, un 22enne su cui pendeva un'ordinanza di custodia cautelare per traffico di droga. Il giovane era coinvolto in un'operazione che, il 22 maggio, aveva portato i carabinieri del Friuli a smantellare un'organizzazione dedita al traffico di eroina e cocaina tra Pordenone, Treviso, Venezia e Rovigo: in quell'occasione erano state arrestate 5 persone e seqestrati quantitativi di cocaina, eroina, mdma, metadone e sostanze psicotrope. Tra i destinatari dell’ordinanza c'era anche il 22 enne in questione, il nigeriano Courage Ejobomensele, che però si era reso irreperibile e da allora risultava ricercato.

I militari della stazione di Aviano (Pordenone), dopo quasi due mesi di ricerche tra Padova e Mestre, lo hanno localizzato ieri sera: era in compagnia di altri cinque connazionali e, pur indossando la mascherina, è stato riconosciuto dai carabinieri che già lo avevano arrestato in passato. Con questo arresto sono stati raggiunti tutti i destinatari del provvedimento del gip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento