rotate-mobile
Cronaca Dorsoduro / Calle San Pantalon

Getta la cocaina in canale e resiste ai militari dell'Arma, 28enne finisce in manette

L'uomo è stato fermato mercoledì sera in prossimità di Campo San Pantalon, durante uno specifico servizio di controllo dei carabinieri in laguna. Prima delle manette, tentata fuga

È stato fermato con cocaina già suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata. Nella serata di mercoledì un pusher 28enne, B.N. di nazionalità libanese, è stato arrestato dai miliari dell'Arma impegnati in un servizio di controllo sul territorio per prevenire e contrastare lo spaccio di stupefacenti in città.

Cocaina in canale

L'uomo si trovava nelle vicinanze di Campo San Pantalon quando alla vista degli uomini in divisa ha cercato di disfarsi in modo plateale delle dosi, gettandole in acqua. Ma quando è stato fermato per essere perquisito aveva addosso altro stupefacente. I militari gli hanno quindi messo le manette ai polsi, trovando più d'una difficoltà ad immobilizzarlo: il 28enne ha cercato a più riprese di divoncolarsi, accennando anche la fuga tra le calli. Definitivamente neutralizzato, è stato arrestato per i reati di spaccio di stupefacente e resistenza all'arresto e a pubblico ufficiale.

Nella stessa serata un altro cittadino, di nazionalità senegalese, è stato pizzicato in centro storico con modiche quantità di cocaina. Lo stupefacente è stato ritenuto compatibile per l'uso personale, pertanto per il ragazzo è scattata la sola segnalazione alla locale Prefettura quale assuntore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Getta la cocaina in canale e resiste ai militari dell'Arma, 28enne finisce in manette

VeneziaToday è in caricamento