menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Auto guasta" e i ladri in azione all'ex base di Chioggia: arrestati

Avevano lasciato l'auto nel vicino parcheggio con la scritta per non destare sospetti. Hanno iniziato a sradicare dal muro sifoni, tubature, rubinetti, pomelli, maniglie e termosifoni. Poi sono arrivati i carabinieri

I carabinieri di Chioggia hanno arrestato, con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso, due chioggiotti: C. B. C del 1984 e M. P. del 1979. I due nel pomeriggio di venerdi 17, sono penetrati all'interno della base militare dismessa in località Cà Bianca, nel tentativo di rubare sifoni, tubature, rubinetti, pomelli, maniglie e termosifoni. Alla vista dei militari i due hanno tentato la fuga a piedi ma sono stati fermati dai militari.

All’esterno dell’ex base, già sede dell’81° gruppo i.g. dell’aeronautica militare, che è  tuttora sito militare, era parcheggiata l’autovettura Citroen c3 utilizzata dai due per raggiungere il luogo, con esposto sul parabrezza un foglio con la scritta “guasta alle 02.30 vengo a prenderla”. Non hanno fatto in tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento