menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I banditi aggiustano il tiro: esplode il bancomat in piazza a Mirano

Il colpo verso le 3.30 di sabato al Banco San Marco. Due settimane fa i criminali erano dovuti fuggire, stavolta l'hanno fatto con i soldi

Stavolta ci sono riusciti, nonostante poche settimane fa il primo colpo non era andato a buon fine. Sono tornati in azione nello stesso posto e più o meno nella stessa ora. Fuggendo a bordo della stessa auto. Sembra quasi una sfida quella lanciata dalla batteria di criminali che verso le 3.30 della notte tra venerdì e sabato hanno fatto esplodere il bancomat del Banco San Marco in piazza Martiri della Libertà. La deflagrazione non avrebbe causato danni troppo ingenti, fatto sta che a differenza del passato i malviventi sono riusciti a mettere mano sui soldi. Il bottino sabato mattina era ancora in via di quantificazione da parte dei responsabili dell'istituto di credito, ma si tratterebbero di circa 60mila euro.

Cifre ingenti, se non altro per il fatto che il venerdì gli sportelli automatici vengono "caricati" di contante anche per il fine settimana. Con ogni probabilità la banda entrata in azione sarebbe la stessa che il 26 settembre scappò a gambe levate prima dell'intervento delle forze dell'ordine, lasciando l'esplosivo all'interno. Lo stesso materiale utilizzato anche nell'ultimo blitz, scappando sulla stessa auto dell'altra volta. Al vaglio dei carabinieri le telecamere di sicurezza che insistono sui varchi della piazza, oltre che quelle della banca. A due passi dal Municipio.

Si tratterebbe di quattro o cinque criminali che avrebbero avuto anche l'ardire di agire a volto scoperto, in un punto certo non agevole per scappare. Sarebbero fuggiti a bordo di un'Audi station wagon di colore grigio scuro, in direzione dell'autostrada. Quattro o cinque i malviventi, che al secondo colpo sono riusciti ad aggiustare il tiro intascandosi il contante. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento