rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Cavallino-Treporti / Via Pordelio

Cavallino presenta il primo tratto della spettacolare ciclabile sull'acqua, «la più lunga d'Europa»

Apre domani il primo tratto di 3,5 chilometri, dei quali 1,2 a sbalzo sulla laguna nord di Venezia

Cavallino-Treporti vuole stupire con la presentazione del primo tratto della nuova ciclopedonale a sbalzo sulla laguna veneziana, che lo stesso Comune definisce la pista sull’acqua più lunga d’Europa: un'opera di notevole effetto, con vista panoramica mozzafiato e destinata a deliziare turisti e gente del posto, in particolare chi ama muoversi a piedi e in bicicletta.

Un primato che è frutto anche di soluzioni tecnologiche innovative, come l'operazione di posa della struttura in acciaio e legno lungo via Pordelio, sospesa sull’acqua: «L’impresa costruttrice - spiega la sindaca Roberta Nesto - ha voluto, nel massimo rispetto dell’ambiente, sperimentare una modalità costruttiva che ha praticamente dimezzato i tempi di realizzazione: così gli abitanti e i nostri ospiti potranno godere da subito di un primo tratto utilizzabile di questa pista che congiungerà i punti estremi del nostro territorio, raggiungendo gli imbarchi per Venezia».

La prima metà del percorso sarà aperta nel fine settimana (l'inaugurazione è in programma domani, venerdì 9 luglio, con la presenza di rappresentanze del Comune, della Regione e della Città metropolitana), mentre il completamento definitivo è previsto nel 2022. Il progetto di dotare tutto il territorio comunale di una rete ciclopedonale, aggiunge Nesto, «non ha guardato solo agli aspetti evidenti della sostenibilità ambientale (più bici, meno auto!) ma li ha anche coniugati con la viabilità e la sicurezza», oltre che «con la bellezza e le emozioni» di un tragitto così esteso sopra l'acqua.

Percorsa a volo d’uccello, come fanno i fenicotteri che qui sono stanziali, la pista ciclabile mostra tutta la sua bellezza. Al  panorama fanno da sfondo Venezia e le sue isole (Torcello, Burano) e, ad opera conclusa, sul waterfront di Punta Sabbioni lo sguardo incontrerà il Mose e l’orizzonte del mare adriatico e del Lido di Venezia. La ciclabile è illuminata con led e utilizzabile in sicurezza anche in orario notturno.

Roberta Nesto_Ciclabile_Via Pordelio-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavallino presenta il primo tratto della spettacolare ciclabile sull'acqua, «la più lunga d'Europa»

VeneziaToday è in caricamento