rotate-mobile
Cronaca San Giuliano / Ponte Della Libertà

Ponte della Libertà, i lavori "cambiano verso" ma le code rimangono

Stamattina incolonnamenti e disagi in direzione Mestre. Corsia unica dal bivio del Tronchetto per due chilometri circa. Proccupazione per il pomeriggio e per il "corposo" sbarco di crocieristi

Ricomincia la settimana e ricominciano anche i lavori sul Ponte della Libertà. Stavolta però nel senso di marcia opposto rispetto agli interventi precedenti. Stamattina, infatti, hanno avuto inizio le operazioni di fresatura e asfaltatura in direzione Mestre. Si segnalano rallentamenti e disagi. Ritardi anche per chi aspetta l'autobus a Piazzale Roma.

I lavori iniziano dal bivio per il Tronchetto, per poi continuare fino a metà ponte. Il limite di velocità consentito è di quaranta chilometri orari, mentre nel verso opposto "torna" agli abituali novanta, non essendoci ostacoli sulla carreggiata. E' proprio in corrispondenza del bivio che si crea una sorta di imbuto. La preoccupazione oggi è per il nutrito numero di crocieristi che si riverseranno in terraferma, rischiando quindi di causare imbottigliamenti in corrispondenza del bivio.


Per rendere il flusso dei veicoli il più veloce possibile è vietato sostare sulla rampa Parisi per far scendere o salire persone o per caricare o scaricare merci. La polizia municipale in questi giorni sarà severissima, con contravvenzioni che potrebbero essere comminate anche a distanza di giorni. Il consiglio è sempre il solito: sfruttare i mezzi pubblici, soprattutto il treno. E' valido fino a mercoledì, infatti, l'accordo tra Ca' Farsetti e Trenitalia per permettere a chi esibisce l'abbonamento Imob di viaggiare nei convogli regionali tra Mestre e Venezia gratis.

Il "clou" della giornata è però previsto nel pomeriggio, quando i pendolari inizieranno a tornare a casa. Anche se i tecnici di Pmv e l'assessore alla Mobilità Ugo Bergamo escludono che possano verificarsi disagi simili a quelli di una settimana fa. In questo caso, infatti, nonostante i lavori, non ci sarebbero "tappi" come il semaforo del Tronchetto a bloccare ulteriormente gli automobilisti. Tra qualche ora, in ogni caso, la prova del nove.

 

- LUNEDI' 11 GIUGNO VIABILITA' IN GINOCCHIO: CHILOMETRI DI CODA PER RAGGIUNGERE VENEZIA

- L'ASSESSORE BERGAMO: "PRENDETE IL TRENO"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte della Libertà, i lavori "cambiano verso" ma le code rimangono

VeneziaToday è in caricamento