Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

"Con il canale Contorta il Cvn non c'entra nulla", parola del Porto

L'autorità portuale veneziana ha ribadito in una nota stampa che non si è mai pensato di affidare i lavori per lo scavo al Consorzio Venezia Nuova

Con il canale Contorta – Sant'Angelo il Consorzio Venezia Nuova non c'entra nulla, a dirlo è la stessa autorità portuale veneziana, che in una nota ribadisce come il Cvn non sia mai stato considerato nel progetto del canale alternativo per le grandi navi in laguna. “Per fugare ogni dubbio – scrivono nel comunicato stampa - e per evitare il proliferare di false informazioni riportate negli ultimi mesi, l’Autorità Portuale desidera precisare che il progetto per lo scavo del canale Contorta - Sant'Angelo non ha mai ipotizzato l’affidamento al Consorzio Venezia Nuova in qualità di concessionario. Lo dimostrano sia i progetti depositati presso il Ministero delle Infrastrutture che gli atti che si stanno preparando per indire una eventuale gara per l’esecuzione dei lavori. Il progetto relativo al canale Contorta è inoltre in fase di aggiornamento per renderlo maggiormente funzionale sia agli obiettivi di recupero morfologico della laguna sia completamente aderente al Piano di Gestione del sito Unesco Venezia e la sua Laguna”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Con il canale Contorta il Cvn non c'entra nulla", parola del Porto

VeneziaToday è in caricamento