Dpcm, la sottosegretaria al ministero del Lavoro: «Coprifuoco alle 21 in tutta Italia»

L'annuncio questa mattina di Francesca Puglisi in diretta su SkyTg24. Ieri sera Franceschini aveva preannunciato, invece, la chiusura dei musei

Il nuovo Dpcm di Giuseppe Conte e Roberto Speranza dovrebbe arrivare oggi, lunedì 2 novembre, o più probabilmente domani e porterà con sé il coprifuoco non più alle 18 nelle zone rosse del paese ma alle 21 in tutta Italia e fino al 4 dicembre. Questa è l'ultima mediazione sul lockdown prossimo venturo tra il governo e le Regioni sulla stretta che il presidente del Consiglio intende illustrare già oggi alla Camera. E proprio stamattina è arrivata la conferma della sottosegretaria al ministero del Lavoro Francesca Puglisi in diretta su SkyTg24: «Il nuovo Dpcm prevederà un coprifuoco alle 21 su tutto il territorio nazionale».

Nuovo Dpcm: coprifuoco alle 21 e musei chiusi

Nel frattempo ieri sera, in collegamento in diretta con "Che Tempo Che Fa" su Rai 3, il ministro per i Beni e le Attività culturali e il Turismo, Dario Franceschini, ha annunciato che anche i musei, alla pari degli altri luoghi di cultura, saranno chiusi con il prossimo decreto.

Come riportato questa mattina da Today, queste dovrebbero essere le misure principali inserite nel nuovo Dpcm

  • stop ai movimenti tra regioni;
  • chiusura dei musei, annunciata già ieri da Franceschini;
  • didattica a distanza per tutte le scuole superiori e forse anche per gli alunni della terza media;
  • possibile blocco totale di bar e ristoranti nelle zone più a rischio
  • bar e ristoranti chiusi anche a pranzo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento