Trovato in possesso di 300 grammi di "maria" e bilancini di precisione: denunciato 42enne

L'uomo, domiciliato a Pasiano di Pordenone, è stato fermato sabato sera a Portogruaro durante un controllo di rito dei carabinieri. Dopo la perquisizione è scattata la denuncia

È stato fermato sabato sera con al seguito marijuana pronta per essere smerciata. Una quantità significativa che ha spinto i carabinieri dell'aliquota radiomobile di Portogruaro ad estendere i controlli anche al domicilio dell'uomo, un 42enne di Pasiano di Pordenone. L'operazione è stata messa a punto a seguito di un servizio di prevenzione e contrasto allo spaccio da parte dei militari.

300 grammi di marijuana

La perquisizione domiciliare ha confermato il giro di affari del pusher, in possesso in totale di circa 300 grammi di marijuana, nonché bilancini di precisione per pesare le singole dosi e tutto l'occorrente per confezionare la "maria", pronta per essere smerciata sulla pubblica piazza. Per l'uomo è scattata la denuncia per possesso di sostanza stupefacenti ai fini di spaccio.

In possesso di un coltellino

Sempre nel fine settimana, nella città del Lemene i militari dell'Arma hanno sorpreso un giovane di 22 anni in possesso di un coltellino: per lui è scattata, oltre al sequestro dell'arma, anche la denuncia per possesso di "oggetti atti ad offendere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento