menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri nei cantieri a Portogruaro, rubati trenta chili di rame

Erano stati stipati in un magazzino dopo la conclusione dei lavori per l'impianto di illuminazione della variante della tangenziale. ora sono spariti

Ennesimo furto di rame in provincia, questa volta ai danni dei cantieri per la variante di Portogruaro. L'obiettivo dei criminali, come anticipato, è stato anche questa volta il cosiddetto “oro rosso”, che negli ultimi anni sta assumendo valori da capogiro. Il furto è stato compiuto dopo il termine dei lavori in tangenziale, quando ormai i materiali avanzati erano stati stipati in un magazzino dei dintorni. Il rame si trovava quindi nel deposito da tempo, ma solo martedì mattina gli operai che si sono recati sul posto si sono resi conto dell'operato dei ladri, che avrebbero quindi potuto agire in qualsiasi momento dalla fine dei lavori lungo la statale 14 ad oggi. In totale sarebbero stati portati via circa 30 chili di rame che, nel caso fossero in buone condizioni e ancora pienamente utilizzabili, avrebbero un valore di mercato di circa 10mila euro. Il materiale non era coperto da assicurazione. Sul caso ora indagano i carabinieri di Portogruaro, che sperano di riuscire ad identificare i malviventi responsabili e recuperare almeno parte della preziosa refurtiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento