menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il papà vittima di bulli: "La prima coltellata destinata a mio figlio"

Il 31 enne di Musile di Piave è stato dimesso dall'ospedale dell'Angelo di Mestre e racconta la sua versione dei fatti. Sette i colpi inflitti dal tunisino

La prima coltellata sarebbe stata destinata al figlio. È questa la versione dei fatti del papà 31 enne ferito la sera del 5 gennaio da un ragazzo tunisino di 14 anni.

Nella giornata di sabato l'uomo è stato dimesso dall'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era stato trasportato d'urgenza a causa delle ferite riportate durante la colluttazione. Ancora scosso dall'accaduto il padre ha dichiarato d'aver rischiato la vita e che soltanto il suo giubbotto pesante l'avrebbe salvato, rimandando però altre dichiarazioni al suo avvocato che si pronuncerà con la stampa lunedì.

Come riportato dalla stampa locale, la tragedia sfiorata sarebbe nata da un rimprovero che il 31 enne avrebbe fatto ad un 14 enne. Secondo la ricostruzione dell'uomo infatti, la sera del 5 gennaio, suo figlio gli avrebbe indicato due ragazzi, un tunisino ed un moldavo, autori di bullismo nei suoi confronti. Il padre quindi si sarebbe avvicinato per un rimprovero, fatto che avrebbe scatenato la furia del tunisino. Secondo la ricostruzione del 31enne le coltellate sarebbero state sette, la prima delle quali proprio rivolta al figlio.

L'uomo di Musile di Piave ora è tornato a casa dalla moglie incinta al settimo mese, e su di lui pende una denuncia per rissa. Medesima denuncia anche per il ragazzo moldavo, mentre il tunisino autore dell'accoltellamento è nel carcere minorile di Treviso. Il paese è ancora scosso dall'accaduto, come ha dimostrato la nutrita presenza di persone alla fiaccolata per dire "no alla violenza", organizzata nella serata di sabato 10 gennaio dal sindaco Marcia Musile: Salvini e Zaia oggi 10 gennaio 2014
Gianluca Forcolin
.

Potrebbe interessarti: https://www.veneziatoday.it/cronaca/marcia-musile-salvini-zaia-oggi-10-gennaio-2014.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/VeneziaToday/25246390814219
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento