menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atterraggio d'emergenza al Marco Polo: "Incendio", ma era la spia

L'allarme è scattato alle 16.20, quando un aereo Vueling ha dovuto invertire la rotta e tornare a Tessera per un presunto problema al reattore

Sono stati minuti di paura giovedì pomeriggio, all'aeroporto Marco Polo: un aereo di linea in partenza al terminal lagunare ha infatti allertato la torre di controllo di essere in volo con un principio di incendio al reattore destro ed ha quindi dovuto invertire la rotta per riatterrare a Venezia. Immediatamente è entrata in gioco la macchina dell'emergenza allo scalo di Tessera. Poi, però, si è scoperto che il problema era dovuto al possibile malfunzionamento di una spia.

ATTERRAGGIO ASSISITITO – L'aereo della compagnia Vueling, diretto a Barcellona, ha segnalato il problema intorno alle 16.20 e subito si sono mobilitate le squadre di pronto intervento dell'aeroporto e i vigili del fuoco, partiti sia dalla caserma di Venezia che da quella di Mestre, per poter coprire ogni possibilità e ogni settore; anche il personale del 118 ha fatto scattare la “full emergency” ed è corso a Tessera con ambulanze ed auto mediche. A bordo del velivolo si trovavano 153 persone e un bambino e, stando alle stime, nel serbatoio erano contenuti tra i seimila e gli ottomila galloni di carburante, più che sufficienti a trasformare il mezzo in una palla di fuoco. Il pilota ha spento il motore segnalato dalla spia per precauzione, mentre il nucleo specializzato dei pompieri del Marco Polo si sono preparati per riempire la pista d'atterraggio con un metro di schiuma speciale per ridurre l'attrito in fase di atterraggio, preoccupati che le scintille sollevate dal contatto tra asfalto e carrelli potessero far scoppiare un rogo anche maggiore. Fortunatamente tutto si è risolto per il meglio, l'aereo è riuscito ad atterrare senza problemi e in circa un quarto d'ora l'emergenza è rientrata. Tutto per una spia accesa. I controlli, naturalmente, proseguiranno, mentre i turisti verranno aiutati dalla compagnia a trovare un nuovo volo alternativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento