Cronaca Via Rialto

Incendio doloso a Martellago, brucia il magazzino di una casa

L'allarme è scattato dopo la mezzanotte, e una telecamera di sorveglianza ha ripreso le fiamme che si propagavano troppo rapidamente per essere naturali

Le fiamme sono divampate in un lampo, divorando una tensostruttura e danneggiando quello che c'era al suo interno, compresa una piccola imbarcazione da ristrutturare, ma venendo anche immortalate dalla telecamera di sorveglianza installata dal proprietario, e grazie alle immagini riprese dall'occhio elettronico i vigili del fuoco hanno subito capito che si era trattato di un rogo di origine dolosa. È successo a Maerne di Martellago, nella notte tra martedì e mercoledì, e ora sul caso indagano i carabinieri.

LA MANO DELL'UOMO – L'allarme incendio è arrivato al centralino dei pompieri all'incirca mezz'ora dopo la mezzanotte: una donna ha chiamato per avvisare che il magazzino in tela di un'abitazione privata, situata in via Rialto a breve distanza dalla chiesetta della zona, stava venendo divorato dalle fiamme. Gli specialisti del 115 si sono attivati immediatamente, ma in breve hanno scoperto che il caso non era di loro competenza: esaminando le riprese della telecamera che il proprietario del terreno aveva fatto installare per controllare la sua casa, infatti, i pompieri hanno capito che l'incendio non era stato una tragica fatalità, ma un'azione deliberata; subito prima del rogo si vedono due sagome avvicinarsi al telone e le fiamme, come si può vedere nelle riprese, corrono troppo velocemente per essere naturali, la loro rapidità tradisce l'uso di un accelerante. Poco distante dal magazzino, poi, i carabinieri hanno rinvenuto uno zainetto con all'interno alcuni documenti, non si sa ancora se collegati alle indagini o meno. Fortunatamente per la famiglia colpita dall'atto vandalico i danni veri e proprio si sono limitati al telone della copertura, mentre la barca è stata solo annerita. Resta da capire il motivo del gesto: nessuno avrebbe ricevuto minacce o intimidazioni e pare che i proprietari non avessero particolari screzi con altre persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio doloso a Martellago, brucia il magazzino di una casa

VeneziaToday è in caricamento