Letterine dei bimbi: “Babbo Natale porta lavoro, serenità e salute”

Nelle richieste inviate a Babbo Natale dai piccoli veneziani per le festività natalizie, non solo giocattoli ma anche desideri di salute e di impiego per i genitori

Letterine Babbo Natale

“Babbo Natale porta per favore a mio papà un lavoro, perché da quando l’ha perso è sempre triste”. Oppure: “Porta salute a mia nonna”, o ancora: “Porta felicità ai bambini meno fortunati di me”.

NATALE PIU' POVERO PER I VENEZIANI

PENSIERI SIMBOLICI. Sono solo alcuni dei pensieri simbolici che i bambini veneziani, come riporta La Nuova Venezia, hanno chiesto a Babbo Natale con le letterine inviate per posta da tutte le cassette del Veneziano.

ESEMPIO DI SPERANZA. Pensieri che vanno oltre i semplici giocattoli chiesti dai più piccoli e che testimoniano la loro sensibilità, contagiosa nelle famiglie: un gesto di amore e di speranza che gli adulti, spesso, dovrebbero prendere ad esempio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento