menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'aeroporto Marco Polo

L'aeroporto Marco Polo

Lotta dura ai taxisti abusivi, denunciato un uomo di Campalto

Dopo una lunga serie di appostamenti e controlli, anche da parte di agenti in borghese del Reparto Motorizzato e della sezione di Favaro, è stato indivuduato l'uomo presso l'aeroporto di Tessera: ora rischia la confisca dell'auto

E' lotta aperta, da parte della Polizia Municipale di Venezia, al fenomeno dilagante delle auto private che svolgono senza autorizzazione il servizio di taxi nella zona dell'aeroporto “Marco Polo”. A seguito di una serie di esposti presentati da tassisti regolari e dalla Save SpA sono stati infatti effettuati dei servizi mirati, con una lunga serie di appostamenti e controlli anche da parte di agenti in borghese del Reparto Motorizzato e della sezione di Favaro.

 

Al termine di uno di questi a finire nei guai è stato un tassista abusivo di Campalto, colto in flagrante, mentre aveva fatto salire a bordo della sua vettura una turista, chiedendole 35 euro per il tratto dall'aeroporto a piazzale Roma. All'uomo è stata contestata la violazione dell'articolo 86 del Codice della Strada, che comporta, tra l'altro, anche le sanzioni della confisca del veicolo e del ritiro della patente di guida da 4 a 12 mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento