Le case invase dal fango: vigili del fuoco al lavoro per liberarle

I pompieri hanno lavorato ore ed ore insieme ai proprietari delle abitazioni

I danni causati dalla piena del Piave sono ingentissimi

Appena l'acqua è scesa e l'emergenza è rientrata, i danni erano visibili. Un'enorme mole di fango ha invaso alcune abitazioni in via Argine Destro a San Donà a causa del maltempo dei giorni scorsi. Colpa del Piave, che ha raggiunto le case che si trovano nelle immediate vicinanze. 

I vigili del fuoco mercoledì hanno lavorato più di quattro ore in alcune abitazioni golenali per pulire e per recuperare gli effetti personali delle famiglie, che adesso dovranno fare i conti con ingentissimi danni. Questo è solo uno dei 2.600 interventi che i pompieri hanno affrontato in Veneto dall'inizio dell'emergenza maltempo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PHOTO-2018-10-31-17-33-47-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento