Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Orari ferroviari: prime modifiche per andare incontro ai pendolari

Tre novità a partire da aprile: corsa notturna da Venezia, anticipata alle 4.13 la prima partenza da Portogruaro, corsa alle 13.57 da Mestre

Regione e Trenitalia mettono mano all’orario cadenzato, arrivano le prime risposte alle richieste dei pendolari. I comitati locali non si accontentano e chiedono ulteriori modifiche, ma intanto queste prime tre novità sono accolte con soddisfazione da studenti e lavoratori. Come riporta Il Gazzettino, sono tre le modifiche sostanziali: anticipata alle 4.13 la prima partenza da Portogruaro, ripristinato il treno dopo la mezzanotte da Venezia, aggiunta una corsa da Mestre alle 13.57.

Le modifiche agli orari dei treni sono state comunicate lunedì mattina dall’assessore regionale alla Mobilità, Renato Chisso, nel corso di un incontro che ha visto partecipare sindaci e assessori dei Comuni interessati nella sede centrale di Veneto Strade. Le richieste più impellenti dei pendolari sono state accettate, in primis quella di introdurre un nuovo treno notturno da Venezia a Portogruaro che a dicembre era stato sostituito da un autobus insufficiente. Il treno partirà alle 00.11.

Il primo treno del mattino, in partenza da Portogruaro alle 4.38, è stato anticipato alle 4.13 per riuscire a portare i turnisti a Venezia prima delle 5.30. All'ora di pranzo è stato introdotto invece un treno che partirà da Mestre alle 13.57 e che arriverà a Portogruaro alle 14.55. Per motivi sindacali e organizzativi, i pendolari dovranno attendere ancora un po’: i nuovi orari saranno infatti introdotti nel mese di aprile. Intanto molti continuano a chiedere un potenziamento delle corse nel fine settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orari ferroviari: prime modifiche per andare incontro ai pendolari

VeneziaToday è in caricamento