menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte della Libertà, automobilisti in allarme: "Persona in acqua aggrappata a una barca"

La segnalazione verso le 12.30 di domenica. Sul posto pompieri e polizia. Si è trattato di uno "scuffiamento" di un'imbarcazione a vela. Il proprietario è riuscito a raddrizzarla

Chissà cosa deve aver pensato trovandosi davanti a polizia di Stato, sommozzatori e vigili del fuoco. "Ma sono qui per me?", si deve essere chiesto. A causare tanto trambusto, poco dopo le 12.30 di domenica la segnalazione di un'automobilista in transito sul Ponte della Libertà che ha visto una persona in acqua, sul lato dell'aeroporto Marco Polo di Tessera, aggrappata a una barca.

"Persona in acqua"

La donna ha contattato la centrale operativa della questura, che ha subito inviato sul posto una volante lagunare per accertarsi della situazione. Della vicenda sono stati informati anche i vigili del fuoco, che a loro volta hanno messo in azione sommozzatori e mezzi di Venezia. Insomma, un dispiegamento di forze piuttosto cospicuo per evitare il peggio.

Naufrago tornato "a bordo"

Fatto sta che subito dopo si è capito che il "naufrago" sapeva il fatto suo: a causa del vento la sua imbarcazione a vela si era ribaltata vicino al Ponte della Libertà, ma lui era riuscito a raddrizzarla quasi subito. Evidentemente l'automobilista, che giustamente si è allarmata, ha assistito solo alla prima parte del fuori programma, presupponendo che il naufrago si trovasse in difficoltà. Dopo l'arrivo dei soccorritori la vicenda si è chiarita e tutto è tornato velocemente alla normalità.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento