menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apre la pista ciclabile alla fine del ponte della Libertà. Presto la gara per Mestre

È stata attivata in via sperimentale fino al 30 settembre la passerella a sbalzo che costituisce il tratto finale lato piazzale Roma. Resta il problema dell'accesso dal lato terraferma

Tanti ritardi e incomprensioni, alla fine il tratto finale della pista ciclopedonale sul ponte della Libertà è aperto: il Comune di Venezia, come riporta La Nuova, ha emanato l’ordinanza che ufficializza l’attivazione della passerella a sbalzo realizzata dalla Boemio costruzioni sas, dopo il relativo collaudo con consegna dell'opera. Insomma, biciclette e pedoni potranno finalmente raggiungere in sicurezza piazzale Roma.

L’ordinanza, sperimentale e valida fino al 30 settembre 2016, prevede di segnalare in corrispondenza dell’accesso ovest alla passerella il percorso ciclo pedonale promiscuo in direzione Venezia e di prevedere in corrispondenza dell’accesso est su Rampa Tronchetto il percorso pedonale. Dal lato di rampa Santa Chiara, verso piazzale Roma, vige la direzione obbligatoria destra per i clicli all’altezza dell’accesso e la direzione diritto per i cicli diretti verso Mestre.

Resta il grosso problema di un percorso che dai Pili, dall'altro lato del ponte della Libertà, permetta agli utenti della due ruote di raggiungere in sicurezza l'inizio della pista ciclabile sullo stesso ponte. Un progetto c'è, è stato approvato per il secondo tratto e il costo previsto è di 1 milione di euro: interessa anche parte dei terreni ai Pili della società “La Porta di Venezia”, che fa capo al sindaco Luigi Brugnaro. Intanto però la gara non è ancora stata pubblicata e sicuramente i cantieri non saranno conclusi prima di un anno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento