Iniezione di forze fresche per la questura: presentati i 30 nuovi allievi agenti della polizia

Si è tenuto oggi nella sede della questura di Marghera il primo saluto ufficiale del questore ai giovani neo-poliziotti. Sono arrivati a scaglioni nelle ultime settimane a causa dell'emergenza sanitaria

Da tempo a Venezia non si assisteva ad un'iniezione così consistente di giovani poliziotti, 30 in tutto. Sono arrivati scaglionati nelle ultime settimane a causa dell'emergenza sanitaria, ma ora sono tutti a disposizione. La loro presentazione ufficiale al questore di Venezia Maurizio Masciopinto si è tenuta oggi nella sede della questura di Marghera, in occasione della conferenza stampa in cui sono stati proposti i primi risultati della nuova sperimentazione di controllo coordinato del territorio.

Sei mesi di prova

I giovani agenti hanno cominciato il periodo di prova a fine febbraio e lo concluderanno il 29 di agosto. Sono stati assegnati all'Ufficio di prevenzione generale e soccorso pubblico (Upgsp) diretto da Enrico Aragona e nei prossimi mesi accompagneranno colleghi più esperti nei servizi di volante. Al termine della prova, il questore deciderà a quali uffici destinare ciascun allievo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ci tenevo a salutarvi e a darvi il benvenuto, - ha detto Masciopinto - era da tempo che non si vedevano così tanti nuovi giovani poliziotti. Sono felice che questa fase di rinascita sia segnata dal vostro arrivo, l'età e la vostra voglia di fare rappresentano per noi e il territorio un quid in più fondamentale». Come ricordato dal questore, negli ultimi anni ci sono state sempre piccole immissioni di giovani agenti nelle varie questure, fino a quando il capo della polizia Franco Gabrielli ha deciso di mettere fine al fermo del ricambio, puntando sul turnover e riattivando i concorsi pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento