Malfunzionamento del radar di terra: ritardi e disagi all'aeroporto Marco Polo

Passeggeri a terra venerdì allo scalo di Tessera: «L'operatività subirà ripercussioni»

Disagi e passeggeri a terra tra giovedì e venerdì all'aeroporto Marco Polo di Venezia. In molti, tra chi sta viaggiando per trascorrere il capodanno fuori città, hanno dovuto fare i conti con alcuni disagi a causa di un malfunzionamento del radar di terra nello scalo di Tessera. Il dispositivo si è guastato giovedì intorno alle 18.30 e i tecnici di enav sono al lavoro per ripararlo.

Lo stesso sito internet dell'aeroporto ha comunicato che «l'operatività dei voli subirà delle forti ripercussioni». Nel portale si legge inoltre un invito ai passeggeri a «monitorare lo status del proprio volo ed eventualmente contattare la compagnia aerea» per avere informazioni più precise sulle partenze. Il radar di terra gestisce il controllo degli aerei nel piazzale dello scalo e, anche a causa della nebbia di giovedì sera e venerdì mattina, ha limitato l'operatività dei voli. La maggior parte hanno subìto ritardi anche fino a qualche ora, soprattutto venerdì mattina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento