menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Jesolo: pescivendolo al mercato con marijuana e cocaina, 38enne arrestato

M.S., 38enne di Torre di Mosto, venerdì è finito in manette per spaccio. I carabinieri lo stavano controllando mentre ha ceduto un involucro a un 39enne del posto con 17 grammi di marijuana

Non solo pesce, ma anche marjiuana e cocaina. C'erano due tipi di clientela al mercato settimanale di Jesolo al banco che M.S., 38enne di Torre di Mosto, gestiva. Una era interessata a branzini e sogliole. L'altra, invece, a "erba e neve". L'uomo è stato infatti arrestato venerdì scorso dai carabinieri con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 38enne era solito raggiungere il mercato in piazza IV Novembre, per poi incontrare chi gli chiedeva delle dosi.

Il 6 luglio, però, a osservare le sue azioni c'erano anche i militari dell'Arma, che, appostati, hanno visto verso mezzogiorno un 39enne jesolano parcheggiare la propria auto, scendere a raggiungere quella di M.S. Lì il pescivendolo ha consegnato un involucro bianco al suo interlocutore. A quel punto è potuto scattare il blitz. All'interno c'erano 17 grammi di marijuana.


Nell'abitazione del 38enne in seguito sono stati rinvenuti ulteriori 35 grammi dello stupefacente, cui si aggiungono 10 grammi di hashish e 2 grammi di cocaina. A "condire" il tutto anche un bilancino di precisione. Dopo l'arresto a M.S. è stato costretto ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida, con cui è stato condannato a un anno e 10 mesi, pena sospesa con la condizionale, e a 3mila euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento